Con l’influenza … Prenditi cura di Te !

Siamo nel  bel mezzo dell’inverno, gennaio e febbraio sono i mesi più freddi dell’anno e puntuale come sempre è arrivata anche l’influenza con tosse, raffreddore, mal di gola e per alcuni anche la febbre. Un numero sempre maggiore di persone, ogni anno è colpito dall’influenza che spesso degenera in malattie più importanti e una delle cause possibili, in elenco fra tante altre, è senza dubbio il disagio causato da un ritmo di vita decisamente troppo veloce e pieno di impegni, fin dalla più giovane età.  Le conseguenze di ciò, si evidenziano in diversi aspetti del vivere quotidiano, compreso il sistema immunitario che faticosamente difende l’organismo dall’attacco di virus e batteri.
Se da un lato siamo bombardati da pubblicità che propongono soluzioni all’influenza semplici e soprattutto veloci, dall’altro lato esiste una contrapposizione naturale basata sul principio del Prendersi cura di sè. Potrebbe essere utile cogliere l’influenza come un’occasione per alleggerire, disintossicare il corpo e la mente attraverso un sostegno di energia e valutare inoltre uno stile di vita che dona al vivere quotidiano uno stato di equilibrio, concentrazione e benessere.

COME SI SVOLGE UN TRATTAMENTO REIKI

 

Durante un Trattamento Reiki, le mani dell’operatore attivano una connessione di Energia, ovvero, mettono in contatto l’energia universale con l’energia della persona che si sottopone al trattamento. In questo contatto, il nostro essere, inteso come corpo, mente e spirito, si riconosce come parte integrante dell’Universo e la sensazione prodotta da un naturale ricongiungimento, viene percepita fin da subito come rilassante e piacevole. In uno spazio interiore che sentiamo confortevole e familiare, ci affidiamo all’energia che accompagna amorevolmente in un profondo stato di relax, in cui si riesce a staccare la spina delle tensioni, abbandonando il controllo della mente. È questo, l’atteggiamento ideale, in cui l’energia fluisce, libera dagli ostacoli mentali e, passo dopo passo, i malesseri o disagi, trovano la via della migliore soluzione possibile.
Per avere dei buoni risultati non esiste uno standard, ogni persona è unica e unico è il suo cammino, a volte basta un solo trattamento, altre volte occorre intraprendere un percorso. Solitamente si inizia un ciclo di 4 trattamenti a distanza ravvicinata e poi si valuta la situazione, secondo i risultati ottenuti.
Reiki non ha controindicazioni e chiunque può godere dei benefici dell’energia, è bene tenere presente che non si tratta di medicina e non sostituisce la medicina laddove essa è necessaria. Reiki è un ottimo sostegno anche in abbinamento a terapie convenzionali, sia per patologie di natura fisica che emozionale.
Un trattamento Reiki, dura circa un’ora e non è necessario un abbigliamento particolare anche se, dei comodi indumenti, favoriscono il rilassamento.

 

 

 

2020-01-28T09:31:49+01:00